Tags : omnichannel

Nike dice addio a Amazon, per farci le scarpe a

Se ad oggi non è consigliabile per nessun startupper, per nessuna piccola bottega artigiana, o piccola catena di negozi creare ed affidarsi unicamente ad un proprio e-commerce interno, lo stesso non si può dire per un brand di quelle dimensioni e di quella riconoscibilità.  Quante applicazioni avete installate nel vostro smartphone? In media sono tra le 60 e le 90 ma solo 9 sono quelle usate al giorno. Per quanto possiate sforzarvi di promuovere iil vostro sito Ecommerce, sorry, non sarete mai tra queste.  A meno che non siate Nike .Leggi:

Il nuovo retail fisico sarà una community

Sarà la creazione di una comunità all’interno dei punti vendita fisici quali esempio ristoranti, caffetterie, ma anche negozi non necessariamente legati al food, la soluzione in grado di fornire un’esperienza diversa al consumatore? Nel momento stesso in cui il food delivery sembra aver conquistato sempre più spazio all’interno delle abitudini dei consumatori italiani, e non solo […]Leggi:

India: destinazione ora accessibile (ed imperdibile) per il Retail italiano

Il panorama retail indiano si sta consolidando come una delle industrie più dinamiche e frenetiche grazie dell'ingresso di diversi nuovi player sia locali che globali. Rappresenta oltre il 10% del prodotto interno lordo (PIL) del paese e circa l'8% dell'occupazione facendo dell'India la quinta destinazione globale in ambito retail. Si prevede che l'industria al dettaglio in India crescerà fino a 1.200 miliardi di dollari americani entro il 2021, partendo dal valore di US $ 672 miliardi nel 2017 sulla scia di fattori quali l'aumento dei redditi e dei cambiamenti dello stile di vita da parte della classe media e l'aumento Leggi:

Zara: e-commerce a quota +30% e cresce il fatturato consolidato

Inditex , la holding di Zara, Massimo Dutti e Pull & Bear, ha visto aumentare sia il fatturato che i profitti nel 2018, con l’aumento delle vendite online e gli investimenti in tecnologia. La crescita è sensibile malgrado i profitti siano erosi da un Euro forte che penalizza nella conversione della valuta. Il fatturato dell’intero […]Leggi:

Amazon e la Fake news del negozio a Milano. Cosa

Milano è diventata terra di acquisizione dati sul comportamento degli utenti da parte di Amazon e Alibaba che se la contendono a suon di ”regalini”. Ecco come: E’ stato scritto molto in questi giorni, sia sulla stampa specializzata che su quella generalista, della prossima apertura del primo store fisico di Amazon in Italia come di […]Leggi: