sabato, novembre 17
Home>>Retail>>Bennet apre al pubblico oggi a Chivasso (TO)
bennet supermercati
RetailRetail Italia

Bennet apre al pubblico oggi a Chivasso (TO)

Sono in tutto 26 i negozi su una superficie di oltre 13mila metri quadrati

E’ stato inaugurato ieri per gli addetti ai lavori il Parco Commerciale Chivasso collocato all’interno di un’area di oltre 14 mila metri quadrati che si trova a nord della città.
E’ comprensiva di tre lotti: i primi due con negozio e marchi di abbigliamento; il terzo destinato alla grande distribuzione con il Bennet e all’interno una galleria commerciale con 13 negozi. Importante e’ la ricaduta occupazionale: 500 posti di lavoro di cui 300 solo per il centro commerciale Bennet.
Il Bennet infatti sorge nell’ area dove per 30 anni è stato attivo lo stabilimento Lancia che ha dato lavoro a 600 dipendenti. Proprio per questo infatti è stato deciso di intitolare Vincenzo Lancia la strada che corre all’interno del complesso.
Di proprietà della Eridano srl, conta tre comparti: il primo, di 13.300 mq, dove sorge il Centro Commerciale Bennet; il secondo, di 8.125 mq, dove s’insediano Terranova – Abbigliamento, Con-Te Biella Scarpe, Takko – Abbigliamento, CVG – Abbigliamento, Casa, Arcaplanet e Cisalfa; il terzo, di 6.1515 mq, dove si trovano Mediaword (apertura a maggio), Asta del Mobile, Bep’s – auto e moto accessori; OVS – Abbigliamento; Risparmio Casa; Ninbus Bar; Mc Donald’s, Roadhouse e Sushiko Bar.

La soluzione “full green” adottata, esemplare della nuova filosofia altamente tecnologica e sostenibile adottata dall’azienda comasca,  permette di ridurre sensibilmente le emissioni di CO2 in atmosfera: rispetto ad edifici dei primi anni 2000 si risparmia un equivalente di circa 700 utilitarie che percorrono 10.000 Km/anno, con un effetto pari a quello generato da 110 ettari di foresta ogni anno.
Renato Isetti, general manager di ‎Gallerie Bennet: “La nuova immagine racchiude tutte le nostre competenze e i nostri valori accreditandoci ulteriormente come partner affidabili dei più importanti e dinamici brand italiani e internazionali ed è conseguenza naturale dello spirito di innovazione che porta ad essere sempre più presenti e vicini alle richieste del mercato immobiliare retail italiano”.
Nell’area parcheggio è stato inserito un punto di ricarica per auto elettriche.

Il retail come lavoro, oggi, nato da una passione che arriva da lontano. Una drogheria della vecchia Milano, dagli alti scaffali in legno ed una coppia di anziani gestori che di ogni cliente conoscevano il nome, il cognome e da quanti giorni non li visitavano.
Un bambino che passava ore come ospite tra i profumi di cioccolato in blocchi immersi in imponenti barattoli di vetro e le confezioni in esposizione di talco Roberts.
Una campanella in ottone ed un avviso sonoro ad ogni ingresso che ricordavano di una opportunità da cogliere ed una pedana retrobanco in legno da calpestare.
In fondo nulla si estingue, cambiano solo i materiali …

Oggi mi occupo di consulenza agli operatori retail e Real Estate Commerciale che vogliono sviluppare la propria rete in Italia e sui mercati esteri, con la puntigliosità da chi ha maturato una esperienza importante in ambito industriale; dove la programmazione è il fulcro su cui basare la crescita di un progetto e l’attenzione ai dettagli non è un accessorio da banco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: