sabato, novembre 17
Home>>Retail>>Nuovo Parco commerciale a Novara, nell’area ex-Carrefour
RetailRetail Italia

Nuovo Parco commerciale a Novara, nell’area ex-Carrefour

 

Dopo l’apertura pochi mesi fa di uno dei più grossi supermercati ESSELUNGA della Regione, questa settimana saranno le insegne non-food ad alzare le saracinesche nell’area che un tempo era occupata dalla Carrefour in Corso della Vittoria, a Novara.
Giovedì mattina Maisons du Monde, Scarpe & Scarpe, Unieuro, Piazza Italia, RoadHouse Restaurant  si presenteranno ai novaresi nell’attesa della apertura prevista per il prossimo autunno di Obi e di Decathlon.

«Nova’aria», questo il nome del nuovo Parco Commerciale creato dal costruttore vercellese AMTECO spa i cui lavori sono cominciati nel 2015  prevedeva anche la realizzazione di un hotel, un asilo e un grande parco pubblico. per un investimento complessivo di circa 60 milioni di euro, all’interno di una superficie complessiva di 80 mila metri quadrati, in aggiunta ai 55 mila presenti nell’area contigua a ridosso del passante ferroviario.
Inaugurazione del punto di vendita di Scarpe & Scarpe Mercoledi 28 Settembre alle ore 17.00.

 

Il retail come lavoro, oggi, nato da una passione che arriva da lontano. Una drogheria della vecchia Milano, dagli alti scaffali in legno ed una coppia di anziani gestori che di ogni cliente conoscevano il nome, il cognome e da quanti giorni non li visitavano.
Un bambino che passava ore come ospite tra i profumi di cioccolato in blocchi immersi in imponenti barattoli di vetro e le confezioni in esposizione di talco Roberts.
Una campanella in ottone ed un avviso sonoro ad ogni ingresso che ricordavano di una opportunità da cogliere ed una pedana retrobanco in legno da calpestare.
In fondo nulla si estingue, cambiano solo i materiali …

Oggi mi occupo di consulenza agli operatori retail e Real Estate Commerciale che vogliono sviluppare la propria rete in Italia e sui mercati esteri, con la puntigliosità da chi ha maturato una esperienza importante in ambito industriale; dove la programmazione è il fulcro su cui basare la crescita di un progetto e l’attenzione ai dettagli non è un accessorio da banco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: