Divieto di vendita animali da compagnia nei negozi. Negli USA diventerà legge .

 

Che sia questo un nuovo modello di business per un retail etico ? Sarà la California, cosi si augurano i sostenitori del Pet Rescue and Adoption Act, AB 485 già votato a febbraio, a vietare la vendita di animali da allevamento nei negozi promuovendo invece l’adozione di amici a quattro zampe provenienti da rifugi.
Oltre 30 città della California hanno già leggi locali simili ma adesso la decisione riguarderebbe tutto lo Stato ed  il Governatore Jerry Brown ha tempo fino al 15 ottobre per firmare il disegno di legge o respingerlo: secondo la nuova legge, i proprietari di negozi di animali che vogliono vendere gatti, cani o conigli dovrebbero lavorare solo con i rifugi locali e con i gruppi di soccorso.

I vantaggi, secondo i sostenitori del disegno di legge, sono principalmente due: impedire che i negozi di animali da compagnia della California sostengano le cosiddette “fabbriche di animali” in cui si fanno riprodurre e nascere animali da destinare alla vendita, il tutto in condizioni drammatiche per massimizzare i profitti; in secondo luogo, salverebbe la vita ai tanti, troppi animali, che vengono uccisi nei rifugi.

Che sia una soluzione applicabile anche in Italia ? Ethic Pet Shops .. Perche no.. alla fine anche la comunità ne gioverebbe con l’abbattimento dei costi di gestione dei ricoveri o dei canili .

Autore dell'articolo: Direzione