Italiani grossi bevitori di caffè ? Neanche per idea…

Arriva Starbucks a Milano, con il suo innovativo punto vendita di fronte a Pizza del Duomo e gli integralisti (i pochi torrefattori indipendenti rimasti) hanno poco da sventolare vessilli ostili di un predominio di abitudini ormai atrofizzate.
L’italiano non è o non è mai stato un grandissimo consumatore di caffè; quantomeno non per quantità consumata pro capite. Ne beviamo di frequente, questo è vero, ma i nostri fondi di tazzina, che lasciano sconcertati i turisti che si aspettano bibite e non millilitri orgasmici, assommati non raggiungono nemmeno il consumo di un ragioniere del Lussemburgo..

Difatti i 2o Paesi al mondo con il consumo pro capite più alto sono così suddivisi:

Finlandia- 12kg (pro capite)
Islanda – 9
Danimarca – 8.7
Olanda – 8.4
Svezia – 8.2
Svizzera – 7.9
Belgio – 6.8
Lussemburgo – 6.5
Canada – 6.2
Bosnia – 6.1
Austria – 5.9
Italia – 5.8
Slovenia – 5.8
Brasile – 5.5
Germania – 5.5
Grecia – 5.4
Francia – 5.1
Croazi – 4.9
Cipro – 4.8

Autore dell'articolo: Direzione